Cerca

i democratici abortisti USA hanno perso la bussola

Signor Direttore, in modo inaspettato il Senato dello Stato di New York, che è lo Stato con il più alto tasso abortivo degli Stati Uniti, ha respinto la legge sull’aborto illimitato voluta fortemente dal governatore democratico Andrew Cuomo. Il disegno di legge parlava addirittura dell’aborto come di un diritto «fondamentale» e aboliva ogni limite temporale e di condizione di salute della donna per praticarlo. Permetteva a qualsiasi operatore sanitario, anche non medico, di eseguire aborti, eliminava la sanzione per omicidio colposo in caso di morte della madre e l’obbligo di notifica dei genitori per le minorenni. Un valanga di diritti senza una minima responsabilità. Persino due senatori democratici si sono opposti al disegno di legge. La maggioranza degli abitanti di New York, compresi i “pro choice”, sono disgustati dall’aborto tardivo e sono sorpresi dal fatto che le cliniche abortiste hanno cercato di far eseguire aborti su donne e ragazze da personale non medico. I diriitti a tutti i costi fanno perdere la bussola ma ancora c'è chi resiste almeno col buon senso umano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog