Cerca

risposta a Gianmaria Italia

"non domandare che puo fare la tuo patria per te... domandati che puoi fare tu per la tua patria" (JFK) Io sono una immigrante, figlia di emigranti in Argentina dove sono nata e dove ho una casa per la quale pago le tasse come tutti i residenti. Perché il fatto di essere emigrante deve esimere del pagamento del IMU? Ci sono tante case di emigranti in giro, abbandonate e in stato di completo degrado... Perché non pensate piuttosto che il vostro contributo può servire per aiutare il vostro Comune a sistemare una scuola, un asilo per anziani, un alloggio per immigranti meno fortunati che voi? E poi avette la bandiera italiana a casa e cantate con fervore l'inno di Mamelli: "siam pronti alla morte, Italia chiamò" ma che! se non siete capaci di pagare a l'Italia neanche una tassa... Le tasse per la prima, seconda, terza casa ecc. ecc si pagano in TUTTO IL MONDO!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog