Cerca

dalla pagina del consigliere comunale di Firenze Tommaso Grassi: altro esempio dell'amministrazione

Meno male doveva essere tutto ok per il Ferrari Cavalcade sul Ponte Vecchio ... !! Ponte Vecchio, Grassi e De Zordo : "L'occupazione del suolo pubblico per il Ferrari Cavalcade su Ponte Vecchio riporta la data del giorno dopo." Nell'atto si obbligava a lasciare sempre liberi 3,5 metri lineari sul Ponte, come è possibile farlo rispettare il giorno dopo ? "La vicenda ha davvero qualcosa di clamoroso: - affermano i Consiglieri comunali Tommaso Grassi e Ornella De Zordo - l'atto di concessione dell'occupazione del suolo pubblico per l'area di Ponte Vecchio della Direzione Sviluppo Economico risulta essere datato 1* luglio, ovvero il giorno dopo la cena del gran gala' di Ponte Vecchio del Ferrari Cavalcade." "Come si può ritenere che siano state rispettate tutte le norme e i regolamenti se anche le autorizzazioni sono successive all'evento ? Ormai a Firenze con l'Amministrazione Renzi tutto può accadere, ma temiamo che in questa occasione si sia superato ogni limite di decenza. Peraltro nelle autorizzazioni si legge che dovevano essere lasciati 'sempre liberi' 3,5 metri lineari sul Ponte: inutile sottolineare che i tavolini, i loghi della Ferrari, le fioriere e i nastri, che tenevano lontano turisti e residenti forse troppo scomodi per i ferraristi, durante tutta la durata del gala' occupavano tutto il Ponte Vecchio: ma l'atto del Comune è arrivato il giorno quando le Ferrari erano già lontane da Firenze." "Sulla vicenda il Sindaco Renzi ha fatto una pessima figura e ha utilizzato mezzucci della peggior politica per coprire il suo operato, come annunciare 120.000 euro per coprire un buco di bilancio sulle vacanze per i ragazzi disabili quando non c'erano nè i soldi nè il taglio, utilizzando la Citta' e i suoi monumenti, sfruttando il proprio potere discrezionale per accaparrarsi nuovi supporter e facendo favori a soggetti economici forti che magari potrebbero nel momento giusto restituire il favore."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog