Cerca

Mi hanno fatto fallire

Egr.Dott Maurizio Belpietro Sono un suo assiduo lettore, quando posso la seguo nelle apparizione televisive e sopratutto condivido il suo modo di pensare e di affrontare con decisioni argomenti vitali per la nazione. Mi presento , sono Lungaro Giuseppe settantenne , che ha creato dal nulla un' azienda farmaceutica conosciuta in tutto il mondo, apprezzata per i prodotti da me creati, affermati ed efficaci. Ho girato per lavoro , costantemente Africa-Balcani-Asia-Hong Kong-Cina-Canada ecc, presentando io stesso ai luminari le ospedalieri e non , le composizioni e le peculiarità dei miei prodotti . Sono fallito per irregolarità esterne ed interne della mia azienda , chiudendo e regolarizzando le posizioni economiche con tutti i dipendenti * Irregolarità e scorrettezze esterne : nel 2005/2006 chiamato da Unicredit per il rinnovo dei fidi , che erano congrui, e associati a quelli della cassa di risparmio di Torino, allora assorbiti dal Unicredit che erano ulteriormente importanti, il funzionario che aveva firmato per conto della banca , mentre firmavo io mi passò un foglio e mi disse che , se avessi firmato , mi avrebbe fatto risparmiare il 3 punti o più sui tassi d' interesse passivi. In fiducia firmai non conoscendo l' esistenza dei derivati, penso che lei ben competente sappia quante sono le anomalie già in quest operazione . In particolare effettuati i dovuti accertamenti venni a sapere che era un derivato di 300.000 € , posto e venduto in modo illecito e che a me non serviva assolutamente . Protestai all' infinito ed ogni volta cambiava il responsabile e l interlocutore della mia ditta, almeno 3 0 4 , e comunque ebbi assicurazione che la banca aveva rilevato l ' anomalia e che avrebbe studiato per me una soluzione e che sopratutto non avrei pagato nulla. In realtà dopo un mese ricevetti un addebito di 8.000 € dopo tre mesi uno di 15.000 € e via dicendo . Questi addebiti azzerarono il mio conto e poi col tempo finì in rosso per una cifra rilevante tanto che , con un debito di quella portata , senza un fido di corrispondenza venni segnalato alla centrale del rischio e tutte le banche a quel punto tagliarono i fidi Unicredit compreso , mettendomi in forte crisi . In quel tempo preso da un ansia terribile mi ammalai , fui operato al cuore con sostituzione della valvola ortica ed il ripristino di quella mitralica . Dopo 6 mesi per un endocardite la valvola ortica si staccò e caddi immediatamente in coma , all ospedale mi somministrarono sedativi e mi dissero che probabilmente non avrei passato la notte , mi misero in una camera pre obitoria . I miei Cardiologi di Rapallo saputo dell' accaduto mi mandarono a prendere nella notte mi operarono ed ora sono qui . Non vado oltre dicendo che durante la mia lunga assenza in azienda la situazione precipitò . Dovevo farle tutta questa premessa sorvolando altri incovegnenti che potrei spiegare per dirle : non sono un delinquente, non un ladro , apprezzato da tutte le persone che mi hanno conosciuto in Italia e all Estero anche persone di notevole importanza , ma sono un fallito. Con questa crisi quante persone, non per loro manchevolezze ma per situazioni sfortunate di salute o di tante altre negatività , si trovano in questo stato . Leggo di migliaia di fallimenti e mi domando : Siamo tutti delinquenti ? . Non posso operare con nessuna banca , fatico a riscuotere la misera pensione di alcune centinai di euro e sono diventato e considerato un rifiuto della società fino a quando , con tutti questi politici strapagati , inetti ed inutili che non capiscono la realtà e non fanno leggi adeguate al momento che offrano la possibilità di riscattarsi moralmente e consentire a queste persone a volte geniali ed importanti di mettere a frutto la loro esperienza anche a favore di quella marea di giovani , domani adulti , consentendoli di imparare a cimentarsi con la vita e con qualche mestiere . A quando si potrà sperare in una presa di coscienza al altezza della situazione . Scusi Sig. Dott: Belpietro ma pensando al fatto che , una nazione di circa 60 milioni di abitanti oltre ai veri delinquenti in carcere e fuori , è possibile reggere alcuni milioni di falliti pseudo delinquenti ? Devotissimo Giuseppe Lungaro Ex industriale fallito .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog