Cerca

Caro Direttore......

Caro direttore, mi chiamo celestina e sono una piccolissima, anzi minima o invisibile imprenditrice calabrese, che dopo aver studiato una vita, mi sono ritrovata ad essere il capo di me stessa, grazie all'aiuto solo dei miei grandissimi genitori. la mia impresa è sana, senza debiti importanti e sapete perchè? non ho dipendenti... non perchè non ne abbia bisogno, ma perchè con le mie entrate odierne o pago le tasse o faccio mangiare i miei figli o pago il personale e pensare che fino a due anni fa ancora mi potevo permettere di fare tutte e tre le cose contemporaneamente, oggi no. io sono contenta di come mi vanno le cose rispetto ad altri, però... ora basta!!! accendi la tv e vedi solo politici spreconi che ci indorano la pillala con scuse assurde, apri i giornali e leggi che germania , francia la fanno da padroni mentre le agenzie di reting ci declassano, ti fermi a parlare con le amiche e tutto ricade sul fatto che non possiamo fare la spesa. Io che sono stata sempre pro-europa non voglio più sentirne parlare. una soluzione io la vedo solo in un gesto plateale dell' Italia... Usciamo dall'europa ( in fondo Qualche stato europeo riesce ad ottenere tutto quello che vuole solo minacciando di uscire), i SACRIFICI SARANNO IMMANI, MA NE VARRA' LA PENA.... non Vogliono i nostri politici legati ai loro benefici! bene... noi popolo italiano abbiamo uno strumento pazzesco che ci hanno fatto Dimenticare... IL REFERENDUM e allora perchè non decidiamo noi...o dobbiamo solo usarlo per scegliere quello che i politici non riescono a far passare. L' IMU su prima casa? non me ne può fregare di meno visto che io una casa di proprietà non c'è L' HO. l' IVA si che è una tragedia... ora con 10 euro compri pane latte e frutta , la carne? forse... se rinunci al resto, vestiti nuovi... cosa sono... gli strumenti di politica economica, di alta finanza ecc ecc, a noi interessano molto, non li conoscevamo prima che ci terrorizzassero con lo SPRED, o che prelevassero 0.01% DAI NOSTRI RISPARMI. non sono una povera pazza sono solo una goccia in un oceano di mamme, lavoratrici, cittadine e casalinghe che si sacrificano ogni giorno e non vengono ascoltate. forse mi cestinerete e non mi pubblicherete, non importa... sono abituata a essere invisibile. CELESTINA (inviata anche ad altri quotidiani)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog