Cerca

I Vigili di Milano non timbrano!

Egr. Direttore Sigg.ri scrivo per esporre una situazione che ritengo contraria alla legge e che riguarda alcuni dipendenti pubblici del comune di Milano. Parliamo dei Vigili urbani che, contrariamente a tutti i dipendenti comunali (dirigenti compresi) non utilizzano alcun sistema di rilevazione delle presenze. Alludo alla timbratura. Nessuno dei circa 3.000 Vigili di Milano timbra ne’ all’inizio ne’ al termine del turno di lavoro. Nonostante sia previsto dalla legge. In questo periodo in cui proprio i dipendenti pubblici dovrebbero dare il buon esempio scopriamo che proprio i tutori dell’ordine milanesi sono i primi ad essere in difetto. La questione è più che mai attuale se la colleghiamo, ad esempio, al tragico fatto avvenuto in questi giorni al Comune di Cardano al Campo (VA) dove l’ex comandante che era stato inquisito proprio per una questione di mancate o false timbrature, ha sparato al sindaco ed al vice sindaco. Certo che a Milano Pisapia può dormire sonni tranquilli, almeno nessun vigile gli sparerà per le timbrature!!!!! Sperando che questa situazione abbia a finire, vi porgo distinti saluti. Nicola De Simone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog