Cerca

la non giustizia

Egregio Direttore, vorrei ritornare al tema della giustizia o meglio ingiustizia in Italia. Esprimo tutta la mia solidarietà a Silvio Berlusconi e a tutti gli onesti cittadini vittime dell'arroganza e inettitudine dei giudici sconsiderati che hanno la pretesa di decidere dei destini di persone e famiglie considerandosi talmenti onnipotenti da utilizzare il codice civile base della costituzione italiana a loro uso e consumo. Quei giudici che si permettono di prendere decisioni senza leggere gli atti,a vanvera tra un caffè e l'altro, tra una vacanza e l'altra perchè tanto non pagano mai per i loro errori. Trascurando di rappresentare lo Stato e i diritti dei cittadini onesti dai quali sono profumatamente pagati. Prendiamo finalmente esempio dal sistema giudiziario anglosassone espressione di grande cività. Qui è regime. Mi vergogno sempre di più di essere italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400