Cerca

Gli "avvocati" vanno in Spagna a fare l'esame di abilitazione

Egregio Direttore, sono venuta a conoscenza di uno stratagemma che stanno utilizzando i praticanti avvocati che non riescono ad essere promossi quando sostengono l'esame di abilitazione alla professione;si recano in Spagna ,pagano una cifra che si aggira intorno ai 7000 euro e sostengono un test, del quale hanno già le risposte esatte,e diventano Avvocati. La logica porterebbe a pensare che essi possano lavorare solo in Spagna,invece no. La magnanima Italia li riconosce come avvocati a tutti gli effetti,in barba a coloro che si dannano per passare l'esame,che dal prossimo anno sarà ancora più difficile. Cordialmente Elisa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog