Cerca

I Reporter della RAI dovrebbero parlare un italiano perfetto

Caro Direttore, mi sono messa immediatamente a scrivere questa lettera aperta al suo giornale che mi e´ noto per la sua apertura mentale, non appena finito di sentire al telegiornale di questa sera, giovedi´25 Luglio 2013 il rapporto sulla disgrazia ferroviaria accaduta in Spagna, commentata da un reporter televisivo di madre lingua spagnola; io non sono razzista signor Direttore, non lo sono mai stata e mai lo saro´, non vorrei essere fraintesa, ma devo dire comunque che mi ha dato fastidio dover seguire un commento fatto in un italiano con un accento straniero, laddove il suddetto reportet, che non so come si chiama, oltre all´accento spagnoleggiante ha anche usato una parola sbagliata, poiche´ ad un certo punto della sua telecronaca invece di dire una E Chiusa, l´ ha pronunciata aperta, ragion per cui come lei ben sa, possono nascere degli equivoci. Lei mi dira´ che ci sono tante altre persone alla RAI parlano un italiano col colorito dei dialetti delle loro Regioni, ma a parte il fatto che veramente non mi sembra di riscontrare quest´obbiezione, secondo me in un REPORTER TELEVISIVO questa e´una cosa inammissibile e non lo trovo giusto. La ringrazio Maria Ranieri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog