Cerca

LA BUFFA E GOFFA OPERA TEATRALE DEL PARLAMENTO

Cari Italiani e cari amici, gli ultimi giorni di questo mese di luglio 2013 credo che saranno i più bui della nostra Repubblica, perché continuiamo costantemente ad assistere a vergognosi ed irresponsabili comportamenti da parte di questi sciagurati politici, senza esclusione alcuna da ambo le parti. Ma vi sembra giusto e sensato continuare ad andare dietro le vicende personali e giudiziarie di Silvio Berlusconi, fino al punto di provocare un pericoloso stallo dei lavori parlamentari? E che cosa accadrà il giorno della sentenza? Che potrà accadere al nostro Parlamento nei prossimi giorni, non più garante della propria funzione a causa di vicende extraparlamentari? Sulle quali nessuno può fare nulla. In molti puntano a trarre un vantaggio di parte dalle vicende giudiziarie di Berlusconi, sfruttando la grave situazione per ricavarne riconoscenza e nello stesso tempo infliggere una stoccata al Governo. Il tutto ricamato da un pizzico di spettacolarità, dove parole e gesti di molti fanno da cornice ad una buffa e goffa opera teatrale, dove i falchi di centro, di destra e sinistra, invocano il ritorno alle urne come una nuova linfa vitale e di speranza. E purtroppo l'intera e ridicola situazione in cui ci troviamo si svolge davanti a tutti noi proprio mentre l'Italia arranca, schiacciata dalla crisi, dove il popolo tutto, senza l’aiuto di una politica vera e concreta, tenta disperatamente di rialzarsi davanti al resto del mondo che ci guarda manifestando incredulità e stupore, cercando di capire come tutti noi! I politici alla guida di questo grande e bel paese hanno deciso di uccidere la nostra stupenda ed unica Italia! Inizino allora una volta per sempre ad assumersi ciascuno la propria responsabilità davanti al Popolo sovrano che li ha eletti, seguendo una sola ed unica rotta, attenendosi alle regole dello Stato e della Costituzione che non è superata ed anzi, mai come adesso, è garante di quella Democrazia che qualcuno impunemente vuole sovvertire. Alberico Giustini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog