Cerca

omofobia e eterofobia

E' stato accertato che l'Italia è un paese più eterofobo che omofobo. L'omofobia viene ingigantita ad arte dalla lobby gay,lobby condannata insieme ad altre anche da Papa Francesco. L'eterofobia, la grave patologia sociale, colpisce soprattutto le donne, ma non risparmia nemmeno gli uomini. Va contrastata con determinazione. L'eterofobia danneggia la pace famigliare, è la prima causa dell'inverno demografico da cui è afflitto il nostro paese. influisce negativamente sul tanto atteso superamento della crisi economica. Colpisce di più l'immaginario collettivo l'eterofobia verso le donne, che sfocia anche in casi drammatici di femminicidio. Ma va chiarito che ha raggiunto livelli ragguardevoli anche quella di cui sono vittime gli uomini. Ne è una riprova l'esistenza di una associazione di padri separati, costretti a vivere miseramente e a ricorrere alle mense della Caritas. Prima delle tanto attese riforme economiche, serve un esteso risanamento di molte relazioni coniugali basato oltre che sulle leggi a tutela del reciproco rispetto uomo-donna, anche sull'avvedutezza e sulla buona volontà di tanti coniugi. Cordialmente. Bruno Mardegan - Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog