Cerca

La più lunga notte degli italiani

Forse questa notte, la notte tra il 31 luglio ed il 1 agosto, è la notte più lunga della storia della politica italiana degli ultimi vent’anni. E’ la notte di silenzio e di speranza di Berlusconi, le cui sorti saranno decise tra meno di 18 ore. E’ la notte grigia del PD immerso nel torpore della dialettica partitica; è la notte del dubbio di Letta; è la notte malinconica di Renzi. E’ la notte di incertezze di Scelta Civica. E’ la notte euforica dei comunisti. E’ la notte goliardica del M5S. E’ la notte degli italiani pro ed anti Berlusconi. E’ la notte dell’esercito di Silvio che vuol far sentire il suo calore, ma è anche la notte degli anti-berlusconiani, che attendono, ansimanti, la condanna del Presidente. Qualunque sia il giudizio, si chiuderà un capitolo della storia italiana: stampa nazionale ed estera in attesa del verdetto del Cavaliere; di quello nei cui riguardi, si nutre una sorta di odio et amo catulliano; di quell’uomo, che nell’intimo del talamo, penserà domani è un altro giorno e si vedra’. E’ la notte del POPOLO ITALIANO che chiede alla politica di operare affinchè vi sia una reale giustizia sociale, presupposto fondamentale per la libertà di un essere umano. E’ la tua notte…..è la mia notte…..è la notte di tutti quelli che desiderano un’ITALIA LIBERA!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog