Cerca

Un suggerimento

Suggerisco al parlamentare che,appartenente a qualsiasi partito politico,venisse apostrofato in Aula con termini offensivi da qualche suo collega(ad esempio all'On.Brunetta,offesosi perchè un'Onorevole grillino lo ha descritto come "alfiere del partito unico del malaffare") di intervenire come segue : Signor Presidente,lasci perdere,lasci che l'on. (e qui,il nome e cognome di chi ha appena finito di offendere) si esprima come meglio può,dato che altro non sa fare. Sarebbe molto più efficace che perorare una censura e lascerebbe non solo l'offensore,ma anche il Presidente,col cerino in mano...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog