Cerca

La giusta condanna

Finalmente è stato condannato il cancro del paese, il becero, squallido vecchio maniaco sessuale, corruttore e mafioso che appesta e degrada l'Italia da vent'anni con le sue oscene televisioni. Aspettiamo la prossima condanna e l'estirpazione definitiva di questo ripugnante omuncolo. Viva la Magistratura italiana! Viva la Boccassini! Abbasso gli sguatteri di libero! Alessia Dentici Fabio Errani Domenica Sereni Filippo Andolfi Giacomo Venturi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog