Cerca

Accattone e mendicante, stessa cosa? ...dal Salotto di Bartolo Fontana

Una grande tromba d’aria sta per venirci addosso eppure c’è ancora qualcuno (più di uno, in verità) che vorrebbe far credere che questo “venticello” sia solo una leggera brezza. Il “Governo del Fare”, qualcosa l’ha fatta salvaguardando, cioè, i propri privilegi. Il decreto “svuota carceri” va avanti e poiché i condannati fino a quattro anni posso “uscire”, ecco che anche gli “stalker” ne potranno beneficiare e quei poveri genitori che hanno perso ( a pugnalate o calci o pugni) la loro giovane figlia, corrono il rischio di incontrare l’assassino seduto al Bar, comodamente, sotto casa, a sorseggiare un caffè. Le case di riposo per anziani, essendo alla vigilia di ferragosto, sono gremite di genitori che oggi sono soltanto un “peso” per giovani coppie impegnate a rincorrere mete lontane, soprattutto dal cuore, quello vero. Le banche hanno ridotto drasticamente gli affidamenti e i mutui erogati sono solo il cinque per cento della domanda. Più di mille imprese ogni giorno falliscono e con esse anche i suicidi. Gli ospedali sono in crisi, una forte carenza di organico riduce drasticamente la qualità di una sana prestazione sanitaria. Eppure si parla di IMU, come se fosse la soluzione del problema. Lo sarà per colui che possiede cento appartamenti, per coloro che hanno speso per questa tassa più di trecentomila euro: cosa importa a quel disgraziato che ha solo una casa? Eppure si parla di Berlusconi, della sua condanna. Il Cavaliere sta alla politica come la televisione all’Isola dei famosi. Abbiamo i programmi che ci meritiamo, che scegliamo di vedere. Di certo gli altri “canali” non sono messi meglio, anzi! Le “parabole televisive” non sono quelle del Vangelo, anche se qualcuno pensa che siano la stessa cosa. Eppure il “venticello” che spira dai quattro punti cardinali viene definito “brezza”. Mai sfidare la Natura e soprattutto mai sottovalutarla. Le valanghe scendono a valle quando c’è il sole. Il mendicante può svegliarsi per un solo centesimo, sarà bene che qualcuno ricordi questo. Mentre il Popolo mendica, il “Governo del fare” fa accattonaggio. La differenza tra un accattone e un mendicante è sottile quanto la linea che li separa. Si chiama Dignità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog