Cerca

Forse siamo di fronte ad una nuova forma di dittatura?

Buon giorno Direttore, partendo da alcune oggettive considerazioni mi pongo una domanda ed e' la seguente: " E' nata una nuova forma di dittatura o e' solo apparenza? " Dico questo poiche' se la nostra Costituzione vale ancora , in riferimento ai diritti e doveri degli Italiani ad essi riconosciuti in ambito elettorale affinchè siano loro, tramite democratiche libere elezioni, a scegliersi i propri rappresentanti alla guide del Governo non puo' che essere questa l'unica corretta domanda che mi devo porre. Brevi fatti: Ci hanno imposto e abbiamo sopportato un pseudo Governo Tecnico con infauste e pesanti conseguenze che non ci hanno certamente portati fuori dalla crisi ma anzi, con maggiori tasse e minor circolazione di denaro hanno accentuato la gia' pesante situazione. Attualmente ci e' stato imposto un nuovo Governo che altri non e' che un "Volemose Bene" finalizzato a pluri interessi della casta, un "Governo del Fare" la cui definizione fa solo ridere ed altro non fa che produrre una infinita' di inutili chiacchiere. Un Goveno per altro imposto anche con pesanti Dictat" che citano : <<<"O questo Governo o il caos">>>. Ma ci vogliono spaventare, intimorire, immobilizzare, imbavagliare ? Non le pare, gentile Direttore, che di caos ce ne sia gia' a sufficienza e non le pare che i "DICTAT" siano propri di una Dittatura? In Italia dove purtroppo viviamo in una apparente democrazia forse ci serve una piu' esplicita dittatura? La saluto cordialmente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog