Cerca

Codice Pisanelli e Codice Rocco

Gentile direttore, nella capitale si usa la parola "romanella" per indicare quelle ristrutturazioni di facciata dove, con un po' di vernice e di stucco, si dà una "rinfrescatina" ai vecchi muri. Come lei mi insegna, gli attuali Codice Penale e Codice Civile discendono direttamente dal Codice Rocco (1930) e dal Codice Pisanelli (1865). Chiaramente nel tempo sono stati fatti degli aggiustamenti e degli adeguamenti. "Romanelle", per l'appunto, Capita tutt'ora che a regolamentare procedure civili si faccia riferimento al "Regio Decreto" tal dei tali. Da povero ignorante, stupido, incivile, ed impresentabile cittadino forse liberale, domando: ma non sarebbe ora di rottamare questo vecchiume e riscrivere dei nuovi codici piuttosto che a perdersi dietro a beghe personali contro gli "antipatici" al regime? Aspettiamo forse l'invasione di qualche nazione confinante che ci porterà la sua legge? Aspettiamo che di fatto questi codici decadano sotto la legge non scritta dei sistemi bancari internazionali? Non sarebbe ora di togliere la vecchia carta da parati, sopra la quale abbiamo steso mani e mani di vernice, demolire i tramezzi della nostra fonte del diritto e ricostruirli adeguando gli impianti sottostanti all'Italia del 2013 piuttosto che del 1930 e 1865? Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog