Cerca

Non si pensa più al Bene Comune

Egregio Direttore, è veramente un gran dispiacere vedere e leggere tutti i giorni che tutte le forze politiche in campo parlamentare dedichino tutto il loro tempo utile e "costosissimo" non al BENE COMUNE ma allo scontro campanilistico pro e contro Berlusconi. Vorremmo leggere pagine di giornali che parlino di Leggi approvate o in fase di approvazione per il Bene di tutti....e invece si legge dappertutto di questo scontro mediatico e non che sta pian piano facendo dimenticare che l'Italia è un Paese fatto di uomini e donne, di mamme e di papà, di figli, di malati e di anziani, di lavoratori e di disoccupati, di pensionati, di disperati e di grandi inventori ed artisti...l'Italia è un Paese normale, fatto di tutte le categorie sociali che tutti i giorni aspettano qualcosa per il proprio bene. Invano....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog