Cerca

pensioni ed età biologica

0
Da parte di vari Governi si cerca di elevare sempre più l'età pensionabile,ultimo il decreto del dicembre 2011. Ciò di cui non si tiene assolutamente conto in questi provvedimenti è l'età biologica che comunque resta invariata. Intendo dire che dopo un certo limite vengono meno le forze fisiche e psichiche,si riducono i riflessi,si attenua l'acutezza mentale e via dicendo tanto che,ad esempio,si accorciano progressivamente i tempi di rinnovo della patente di guida. Tutto ciò comporta un crescente rischio per adempiere a lavori con elevata responsabilità. Chiedo ai nostri governanti se ritengono sia corretto,da un punto di vista legale,sindacale e assicurativo che ci venga imposto di essere soggetti a dei rischi che ritengo impropri per perseguire puri calcoli economici. Dando per scontati il massimo impegno e la massima attenzione nello svolgere le proprie funzioni,con le premesse di cui sopra,in caso di sinistro è più responsabile chi l’ha commesso o chi ha costretto gli operatori a rimanere a lavoro elevando l’età pensionabile?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media