Cerca

Una precisazione per il "guitto

Egregio dott.Giordano,leggo il Suo articolo di oggi su Benigni:La prego di volere precisare quanto segue al "guitto" Benigni. Domenica alle 17 (per trovare posto),mi sono recata a via del Plebiscito per la manifestazione in favore del Cav Berlusconi. Ho 73 anni passati,e un po' di diabete e nonostante tutto ho sentito il "dovere" di essere presente testimoniando la mia solidarietà: è tutto quanto potevo fare e,nonostante il caldo ,l'ho fatto.Nessuno mi ha pagata e nessuna delle persone che mi erano vicine era venuta per denaro.Benigni misura tutto con il suo metro e certi sentimenti non lo sfiorano neppure:che se ne stia zitto e non insulti chi ha idee diverse e meno venali di lui. Le sarò grata se vorrà trasmettere questo mio pensiero al "guitto" cordialmente Paola Mazzoleni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog