Cerca

Al Sig.Peppe e ad altri

Caro Sig.Peppe e cari tutti i Sigg.che si sono sentiti OFFESI per le critiche rivolta da altri lettori di questo Quotidiano (ringraziamo il buon Dio che ce lo fa leggere "quasi" tutti i giorni,Santi e profani...). Le critiche,glielo scrive chiaro e tondo uno che nacque a metà proprio lì,poco sopra al Volturno,non sono dirette alla lingua napoletana,bellissima e pure famosa in giro per il mondo,eccelsa nell'arte della mimica e non solo,bensì nell'uso che ne fa un ALTO magistrato. Io,come Lei e tanti altri,la capisco,anche quando è espressa in termini da vascio puorto,ma sopra al Garigliano sarà piuttosto difficilottino... Speriamo che quando usciranno le motivazioni ISCRITTE della sentenza Berlusconi poer i diritti Mediaset,quelli del CentroNord non debbano comprare un vocabolario napoletano-lingua di Dante per interpretarla correttamente... Saluti a tutti !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog