Cerca

ALLA FACCIA DELLA POVERA GENTE

Egregio Direttore. Leggendo le cifre delle retribuzioni mensili e le spese di Momtecitorio, si rimane allibito e inizia subito una riflessione. Come può un presidente della camera immedesimarsi nelle condizioni di comuni mortali quando il suo regno opera con una sfacciatagine da lasciare inoirriditi nella spesa pubblica fregandosene della povera gente. Come si può avere ancora fiducia nelle istituzioni quando questi fanno quello che vogliono e non pensano alle condizioni degli italiani. Si può soltanto pronunciare una frase che racchiude lo sdegno e cioè "VERGOGNA". Gli altri fanno sacrifici per sopravvivere e loro se la passano nel più completo scialacquo. Se la Camera opera in questo modo pensate come opera il Senato e tutti gli altri Ministeri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog