Cerca

"L'ALTRO SPREAD"

Caro Direttore: Lo spread che conoscevo io ai tempi della lira era quello che si "pizzicavano" le banche quando trattavo titoli di stato. Trattandone parecchi avevo pure lo sconto, non facevo la fila alla cassa, mi davano la precedenza e a Natale mi regalavano libri e agende riservati ai clienti migliori. Poi arrivano gli accordi di Basilea, l'euro, i cinesi e quindi la crisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog