Cerca

"MULTICAOS"

Caro Direttore: Se riflettiamo bene il mondo è un gran casino, dalle religioni alle abitudini quotidiane alle certezze che certezze non sono. Un guazzabuglio di razze, lingue, religioni, movimenti, partiti, diritti, doveri, fissazioni, obblighi, divieti, condizioni sociali. Insomma una gran cagnara. Se cerchiamo rifugio nelle convinzioni filosofiche dei vari Gabriel Marcel o Jean-Paul Sartre sull'esistenzialismo oppure leggiamo l'ortodosso Dostoevskij o ci incamminiamo addirittura nella metafisica per conoscere la verità in se stessa, le idee già di per se confuse si offuscano maggiormente e ci rendiamo conto che nessun umano ci capisce niente in mezzo a questo caos mentre le poche idee sono come oggetti di cristallo che si disintegrano sotto lo schiacciasassi denominato realtà. Nemmeno la psicanalisi freudiana ci può essere d'aiuto e la ciambella di salvataggio del razionalismo non ci è sufficiente. Se tutto fosse calcolato e funzionasse matematicamente, un maiale si potrebbe mangiare in tutto il mondo, invece no. Una mucca per qualcuno è sacra e per altri no. Il "Porcellum" tutti dicono che fa schifo eppure è la legge elettorale che stiamo usando tuttora. Gli eserciti sono fonte di morte, eppure gli stati si armano e lasciano piuttosto morire di fame i loro cittadini, come succede in India. In questo marasma di brodo primordiale tutto si accumula nelle meningi: Cartesio, Archimede, l'oracolo del sud, Sbirulino, il barone Causio, il culo di Belèn, Pappagone, Beppe Grillo, il caffè irlandese, Isaac Newton, Nicola Tesla, l'omino Michelin, il magico Alverman, Bob Lazar e i segreti dell'area 51. Già l'area 51, pare che lì, vicino a Las Vegas ci fossero alcuni extraterrestri "sotto spirito" e altri ancora vivi. Allora da un altro mondo lontano, chissà, potrebbe arrivare un po' d'ordine per ingabbiare questo caos. Tutti "grigi" come loro, tutti in riga e ben ordinati, tutti uguali e zitti e mosca altrimenti!... Beh a pensarci bene, in fondo preferisco tenermi un po' di salutare caos anti-noia e mantenere però indipendente il mio forse sballato e scoordinato ma sempre indiscutibilmente libero pensiero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog