Cerca

La lezione Ungherese

Egregio Direttore, ho letto con interesse l'articolo pubblicato su libero il 14 agosto, in merito all'estinzione del debito contratto nel 2008 dall'Ungheria (dal precedente e servile governo socialista di Ferenc Gyurcsány) con il Fondo Monetario Internazionale. Mi pare che a parte Libero, nessun quotidiano abbia pubblicato questa notizia, forse perchè contraria agli interessi dell'Unione Europea e del FMI, e ritengo vergognoso che proprio in questi periodi di crisi si taccia su questa notizia. A mio avviso per sbugiardare certa stampa pìddì e comunista (detrattori del Primo Ministro ungherese Viktor Orban), l'articolo "Il nazionalismo paga, Budapest fuori dalla crisi" avrebbe avuto più risalto in prima pagina. Ritengo che la destra nostrana debba prendere esempio dalla destra ungherese e avere più coraggio per smarcarsi da una istituzione europea che ci sta distruggendo economicamente, la nostra amata Italia va salvata con una politica volta a salvaguardare gli interessi degli italiani e non di quelli della banca centrale europea, del fmi o di altri padroni stranieri. Avremo anche noi un giorno la fortuna di avere un politico coraggioso che abbia realmente a cuore le sorti del Popolo Italiano ? Forse questo è il futuro del centrodestra? Io spero di si! Cordiali Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog