Cerca

I bambini hanno il diritto di essere protetti

Signor Direttore, in Italia esiste ancora la dicitura "vietato ai minori" per pellicole cinematografiche e programmi di natura erotica. Ora il divieto si è spostato "ai minori di 14 anni", ma fino a pochi anni fa era addirittura ai minori di 18 anni. Gli adulti capiscono che è giusto proteggere bambini e adolescenti dalla visione artificiale di scene sessuali che oggi sono diventate esagerate e anche violente. Così anche per scene di violenza gratuita. Nei telegiornali certe immagini sono oscurate o rese poco esplicite e il conduttore di solito avvisa gli spettatori in caso di immagine non adatte ai minori. I bambini hanno il diritto di essere aiutati a crescere secondo i loro ritmi naturali e protetti da atteggiamenti violenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog