Cerca

Cristiani d'Egitto

Nell'inferno in cui è sprofondato l'Egitto, terra,un tempo lontano, guida e faro di civiltà, era necessario trovare immediatamente un colpevole a cui imputare il precipitare degli eventi che hanno portato alla guerra civile tra i fratelli musulmani che hanno vinto le elezioni da una parte e il resto della popolazione dall'altra. Senza andare troppo per il sottile, nel "giorno della collera", sono state bruciate 40 chiese cristiane, 40 chiese dei cristiani copti. I quali, essendo minoranza nel paese, sono, molto spesso oggetto della furia degli islamici che identificano in loro, il nemico numero uno da abbattere.Sono discriminati in casa propria.Vivono quasi in disparte nel caotico contesto politico attuale.Subiscono ogni sorta di angherie e violenze nell'indifferenza totale dei paesi occidentali.I quali sono sempre pronti ad alzare la voce per difendere e rivendicare il rispetto di minoranze che fanno comodo a loro.Nei media non si è sollevata una voce in difesa dei cristiani copti, del loro patrimonio artistico e culturale bruciato.D'altra parte i cristiani sono "infedeli" e dunque possono essere bruciati, violentati, sgozzati, in una parola, uccisi.Non contano, nel panorama europeo, troppo impegnato, specie in Italia, nell'ipocrisia "buonista" che impera, ad aiutare i poveri migranti musulmani che approdano sulle nostre coste in barba alle leggi vigenti. Lo so, sono Cassandra e nessuno mi crede, nessuno mi interpella e tutte le scelte passano sulla mia testa.Il pensiero e la capacità di ragionare, quello no, mi appartiene. I copti sono un grande gruppo etnico religioso.Sono i veri nativi d'Egitto, quelli che noi chiamiamo semplicemente "indigeni". Infatti la parola copto deriva dal greco koptos,dall'arabo qubt e dal greco aiguptios, egiziano. Al tempo dei Romani, Il Cristianesimo era la religione predominante nella terra del Nilo, poi con la conquista araba del settimo secolo dopo Cristo le cose sono cambiate. La lingua copta deriva direttamente da quella egizia come la lingua italiana deriva direttamente dal latino.Oggi si è estinta e con essa stanno morendo gli ultimi eredi di quella grande e antica civiltà nel silenzio dell'ipocrisia di tutto il mondo, occupato a correre dietro il denaro, feticcio sempre presente nelle politiche degli stati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog