Cerca

pensala al peggio

Caro Direttore, la riflessione odierna, dopo gli sviluppi del lodo di Arcore, mi porta a ritenere che mai in questo paese potremo dire di essere in una democrazia compiuta. Trovo inammissibile infatti il confondere beghe personali e del tutto private con interessi ben più importanti che riguardano il paese intero. Lui avrà i suoi motivi in cui non voglio entrare perchè non mi compete e non mi riguarda, ma non vedo perchè lui con decisioni sue private debba aver la possibilità di interferire di fatto col destino di tutto il paese. Da notare che il sottoscritto gli ha dato il voto fin dal 94, però visto sia i risultati da lui ottenuti fin qui, sia l'atteggiamento che tiene in spregio alle più normali regole di comportamento pubblico e privato, mi ritrovo a pensare quanto sia giusto o meno condividerne decisioni e comportamenti. Si potrà disquisire all'infinito su ogni cosa, ma mio nonno diceva . pensala al peggio e sbaglierai di meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog