Cerca

Sempre distorsioni giornalistiche.

Come tutta la stampa italiana,quando grosse notizie di cronaca mancano, TUTTI della carta stampata si inventano ritorsioni tra politici,insulti,parole grosse e persino parole e asserzioni MAI dette da un uomo pubblico. Sta accadendo da noi in questi giorni di furore mediatico per la condanna di Berlusconi. Nei paesi anglosassoni l'opinione pubblica informata di fatti e vicende non vere "distrugge" qualsiasi organo di stampa e NESSUN editore ,in quei Paesi, MAI si permetterebbe di esporsi ad una simile ghigliottina. Perché da noi la stampa anziché fare "opinione pubblica",preferisce far gossip?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog