Cerca

Condivisione e proposte

Il Suo articolo di oggi, che condivido al 100%, approfondisce e denuncia l’irresponsabilità del PD che, usando strumentalmente l’operazione Berlusconi, mira effettivamente a liquidare Letta ed a sostituirlo con non si sa chi, per una delle faide interne che ora travagliano quel Partito. Dei problemi del Paese il PD non se ne preoccupa. Il PDL non denuncia con la forza necessaria questo comportamento irresponsabile, mentre dovrebbe farlo. E, per togliere ogni alibi al PD, dovrebbe proporre alcune iniziative, assolutamente legittime sotto l’aspetto giuridico, per dimostrare che intende perseguire vie legali per dimostrare l’innocenza di Berlusconi, il che toglierebbe alibi al PD. A mò di esempio, indico: Ricorso alla Corte di Giustizia dell’UE, Ricorso alla Corte Costituzionale per chiedere la dichiarazione di non legittimità di parte della Legge Severino, Proposta di Legge di modifica della stessa Legge, Istanza di Revisione Penale (artt. 630 e successivi del Codice di Procedura Penale, che sarebbe discussa dalla Corte d’Appello di Brescia, Domanda di Grazia al Presidente della Repubblica che può essere presentata anche da altri, oltre Berlusconi, ecc. Queste iniziative rafforzerebbero la prioritaria esigenza politica e, come ho scritto, toglierebbero alibi a chiunque, consentendo la sospensione della procedura in atto al Senato. Filomena Morelli - Sociologa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog