Cerca

NOI TARTASSATI A VITA

Spett.le Direttore, Non capisco la necessità che posa spingere un Presidente della Repubblica a nominare dei senatori a vita. Trovo più meritevoli di encomio quei cittadini che si alzano tutte le mattine per guadagnarsi i soldi che gli serviranno in particolare, per pagare le tasse, reputo ingiusto di questi tempi concedere a chiunque privilegi di qualunque sorta soprattutto se non a termine ma vita natural durante. S'allunga la "casta" dei Senatori a vita, e noi continuiamo a pagar dazio in quanto appartenenti alla sotto casta dei tartassati. Cordiali saluti, Loris Dall'Acqua Poggio Berni (Rimini)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog