Cerca

Inghilterra. Che figura di -----

Egr. Direttore, non se ne può più di questi britannici, con la puzza sotto il naso, sarebbe ora che qualcuno gli dicesse che è loro la puzza che sentono. Oltre al comportamento consuetudinario loro, mi riferisco al polverone sollevato dall'Inghilterra sulla questione siriana del gas nervino, ora ammesso che sia vero poiché l'utilizzo dello stesso è ancora tutto da dimostrare e le balle che ci vengono quotidianamente propinate dai soliti noti, ci consigliano prudentemente di vagliare con cura le informazioni prima di decidere quali posizioni assumere. Gli inglesi in particolare ci lasciano a bocca aperta con i loro comportamenti, i parlamentari inglesi che non sanno nemmeno dove si trovi Damasco, il ministro della difesa in una intervista rilasciata crede di dover andare a scalzare Saddam (???!!!) non Assad e non è un lapsus perché lo ripete durante la stessa intervista. Oggi leggo che (http://www.dailyrecord.co.uk/news/uk-world-news/revealed-britain-sold-nerve-gas-2242520 ) a fornire il gas nervino alla Siria sarebbe stata proprio l'Inghilterra, alcuni mesi dopo i disordini scoppiati in Siria (non sollevazione popolare e andrebbero cercati i responsabili), tra l'altro la più scalmanata sulla scelta di attaccare quel paese, e la prima a proporre all'ONU il piano per la risoluzione militare. Chissà mai perché si è rimangiata tutto? Sarebbe bello se Cameron lo spiegasse, o no? Questi maestri non ci possono insegnare nulla. Ma se non sanno neppure dove si trovi Damasco,che figure !!!.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog