Cerca

Ma il Trentino Alto Adige è una regione italiana?

Ma il Trentino Alto Adige è una regione italiana? Una domanda mi sorge spontanea: " Il Trentino Alto Adige è ancora una regione italiana?". Mi riferisco alla guerra dei toponimi. Il ministro agli affari regionali Graziano Delrio (PD) e il presidente altoatesino Luis Dunwalder recentemente hanno firmato un accordo, secondo il quale 135 cartelli stradali, saranno scritti solo in lingua tedesca. Sarà cancellata la traduzione in Italiano. Perché, mi chiedo, se la regione dal 1918, con la fine della I guerra mondiale, è divenuta parte integrante del nostro Stato? So perfettamente che essa è composta da due parti: il Trentino con capoluogo Trento e l'Alto Adige, la parte più settentrionale, detta anche Sud Tirolo, che, prima della grande guerra, apparteneva all'Austria. So che è una regione montuosa, a statuto speciale, che c'è il bilinguismo, che molti vorrebbero tornare a far parte del paese d'origine e che gli Italiani non sono amati, con qualche punta di razzismo nei loro confronti. Però non giochiamo col fuoco, non sperino gli altoatesini che con un passetto alla volta tornino a far parte dell'Austria. Se cosi fosse nelle loro intenzioni, anche gli eredi degli italiani umiliati e offesi uccisi, infoibati, si sentirebbero autorizzati ad avanzare rivendicazioni sulle terre della Venezia Giulia, dell'Istria e della Dalmazia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog