Cerca

IL MASTINO GIORDANO

Giordano il mastino attacca la colomba Bonino. Vedi in TV Mario Giordano, con la sua erre moscia d’antan e il faccino inberbe da efebo e a tutto penseresti, tranne che ad un mastino assetato di sangue. Eppure, nell’articolo “Bonino sconfessata, ora si dimetta.” apparso a pagina 13 su Libero di Domenica 8 Settembre 2013, il “terribile” Giordano si scaglia come una belva feroce contro la ministra degli esteri Emma Bonino rea, a dire del buon Giordanino, di essere stata troppo colomba, cioe’ di aver dichiarato che l’Italia si tira fuori dalla bagarre della guerra (fin ora manco una bomba alleata) in Siria per poi, sempre a detta del feroce Marietto, essere sbugiardata dal PM Letta in quel del G20 pietroburghese. Indi, sentenzia il mastino dalle colonne di Libero, dimissioni subito! A chiosa del suo “pezzo” Giordanello tira in ballo l’”opportuno” paragone con la vicenda Ablyazov e la richiesta di dimissioni ( chieste si’ ma mai date!) del menestrello Alfano. Al netto di quello che scrivero’ da qui a poco alcune premesse a) Non sono comunista o di sinistra o grillino anzi mi ascrivo da sempre nell’area di Destra. b) Fino ad oggi di guerre in Siria da parte di una coalizione alleata occidentale si e’ solo parlato. c) Il caso Abyazov e’ un fatto, cioe’ si e’ trattato di avvenimeti accaduti, orchestrati dai servizi italiani in concerto con l’ambasciata kazaca d) Letta non ha mai dichiarato che l’Italia partecipera’ ad azioni di guerra contro il regime Siriano, ha semplicemente condannato gli attacchi ai civili con armi imprprie e detto che dara’ le basi solo dopo il si’ dell’ONU. Concludendo : le invettive del mastino Giordano mi sembrano alquanto fuori luogo in quanto, oltre a colpire un degnissimo mimistro del governo in carica che ha semplicemente espresso quella che e’ (e sara’) la posizione del nostro paese inmerito alla questione siriana, tira in ballo una storia, quella kazaca, effetivamente accaduta ma, ahi lui, rimasta inpunita. Indi Giodano auspica dimissioni basate sul nulla (Letta non ha smentito nessuno e nessuna guerra e’ finora in corso) tirando in ballo il paragone con fatti realmente accaduti che ci hanno fatto fare una reale figura barbina a livello internazionale senza ( anche se la dignita’/senso dello stato l’avrebbero suggerito) la caduta di chi aveva le rali responsabilita’ in merito. Non mi resta che dare a Giordano un buon consiglio : invece di attacare colombe innocenti si conceda, il mastino della carta stampata, qualche crocchetta in piu’, onde placare la sua furia bestiale. Bau! P.S Oggi e’ stato liberato il giornalista Domenico Quirco. Chiedo a Giordano se questo sia da ascrivere o meno come un merito della ( a suo dire) pessima ministra Bonino… Bau! Bau!! Saluti Davide Vigolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog