Cerca

pensiamo all'italia

Berlusconiana della prima ora, adesso credo sia ora di dire basta. Vogliamo il bene del paese o vogliamo tirare la corda sullo stato attuale di Berlusconi? Credo che per il bene del paese, per la nostra economia e per il futuro dei nostri figli, abbiamo tutti il dovere di fare in modo che questo governo (anche se non è l'ideale) lavori in pace e non viva sempre sotto la continua spada di Damocle di dover cadere. Evitiamo di dare sempre la colpa agli altri, e ognuno si assuma le sue responsabilità. Rimbocchiamoci le maniche e lasciamo Berlusconi al suo destino. Se si dimette, può difendersi meglio e non crea problemi all'Italia o alle sue aziende. cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog