Cerca

Il vero scopo della pensione sarebbe.....

La pensione, deve avere come scopo, il benessere dell'individuo che ha versato nel corso della sua vita i regolari contributi conferendogli la possibilita' di vivere dignitosamente. ---Non devono quindi essere erogate pensioni oltre un certo importo da stabilirsi seguendo un preciso conteggio che deve tener conto del reale costo della vita. Se io sono un industrialotto e per mia fortuna me la passo bene, dovro' pagare i miei bravi contributi pensionistici, ma sapendo che oltre un certo limite non andro' mai, perche' di fondo la pensione mi servira' per fare le cose che fanno tutti gli altri miei consimili piu' o meno dal netturbino all'impiegato al dirigente e cosi' via. La differenza sociale e i maggiori versamenti dove stanno allora direte voi, ….ma semplice, se nella vita ho guadagnato tanto, buon x me avro' investito ed avro' cmq dei capitali, se ho fatto il magazziniere tutta la vita e non ho avuto la capacita' di creare altri fondi, non per questo devo morire di fame. E poi quelli che prendevano in lire 1 milione- 1 milione e duecentomila x esempio, non è giusto che con sto schifo di euro si siano ritrovati con la meta' della loro pensione diventando di fatto poveri dalla sera alla mattina. Per cui via sti politicanti insulsi buoni solo a far salotto e mettiamoci un piccolo DUCE a capo di questo paese che tanto senza bastone e carota, non andra' mai piu' da nessuna parte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog