Cerca

Per me il cavagliere Berlusconi è un eroe.

sono un ultra sessantenne, nella mia vita ho fatto l'apprendista operaio, poi l'impiegato, il quadro, il dirigente, l'amministratore delegato, pressoché sempre nella stessa azienda. Ora sono un piccolo autonomo. Per anni ho votato comunista, iscritto ed attivista della CGIL, poi la mia metamorfosi inizia con il primo referendum sul nucleare diventando Spadoliniano, praticamente con il cambiamento delle mie professionalità cambio anche testa. ...si è comunisti con il cuore poi con la testa si diventa liberali. Per non dilungarmi, anche perché sono sicuro che mi ha già capito, interrompe la mia storia. Credo quindi di aver fatto esperienze, cerco di capire le cose da entrambe le parti, fare impresa in Italia è veramente difficile, peggio dire che è anche impossibile stare con le leggi, spesso in contradizione per le schizzofrenie dei nostri legislatori. Le tasse sono impossibili, se le paghi tutte non ci stai dentro, se ne evadi un po' aiuti a far sopravvivere la tua azienda. Vorrei essere più specifico ma concludo: se il Cavaliere avesse anche evaso 400 milioni ma ha pagato per 5 miliardi... per me è un eroe! Molto cordialmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog