Cerca

I GONZI SONO TANTI MILIONI DI MILIONI

Egregio Direttore, complice il maltempo, mi sono trattenuto in casa ed ho avuto modo di seguire un po’ di trasmissioni televisive e mi rincresce dover smentire il direttore Mentana, arrivato a scoppio ritardato, perché la serie dei gonzi, che avrebbero proposto la similitudine recupero Concordia e Italia, era già iniziata dalle otto del mattino e proprio sulla sua rete. Non so se si era distratto, ma solamente alle ore 13.00 aveva realizzato la possibilità di imporre la primogenitura al quesito del secolo, e nel mettere in evidenza la metafora, si rivolgeva al popolo di facebook. Invero, il popolo televisivo è arrivato molto prima, e senza doverlo leggere sul social network, aveva già ascoltato il geniale riferimento comparativo, condividendo varie volte la bene auspicante metafora con gli opinionisti presenti in studio. A quel punto i gonzi diventavano milioni di milioni, perché inevitabilmente chiunque avesse ascoltato il suggestivo accostamento, lo avrebbe fatto proprio. Morale: ritengo che l’informazione televisiva sia più democratica e veloce di facebook e simili, e che i gonzi, in quanto tali, si moltiplichino più velocemente in televisione, me compreso. Antonio Mirabile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog