Cerca

DOVE SONO FINITI I SOLDI DELLO STATO DATI ALLA GESIP DEL COMUNE DI PALERMO????

egregio direttore si segnala quanto sotto descritto: La denuncia di un lavoratore:"I miei soldi? Sono spariti" Piero Lo Cicero ha sporto denuncia perché l'azienda non avrebbe versato la cessione del quinto alle finanziarie Soldi trattenuti dallo stipendio per pagare le finanziarie che però non hanno mai ricevuto alcune somme, e dipendenti che decidono di sporgere denuncia contro la propria azienda per capire che fine abbiano fatto. Benvenuti nel mondo Gesip, la società del comune di Palermo che torna nell’occhio del ciclone in seguito alle denunce presentate da alcuni lavoratori alla polizia tributaria. Uno di questi è Piero Lo Cicero che lo scorso 13 marzo si è recato negli uffici della Guardia di Finanza per paura che le finanziarie gli chiedano conto e ragione di quei soldi mai versati ma che gli sono stati trattenuti in busta paga. “Io ho sporto denuncia, così come mia moglie e tanti altri colleghi - dice Lo Cicero - si tratta di cessioni del quinto attivate nel dicembre 2004, che ammontano a 208 euro mensili”. Ma, come si legge nella denuncia, nel 2011 Lo Cicero, spaventato da alcune voci che vorrebbero l’azienda trattenere i soldi, decide di rivolgersi alla propria finanziaria per capire lo stato del proprio debito e, nel dicembre del 2012, scopre che ben 11 quote erano insolute, a cavallo tra il 2011 e il 2012, così come le quote che la Gesip avrebbe dovuto versare al suo fondo pensione. “Si tratta di quasi 6.500 euro - dice il lavoratore - c’è bisogno che tutti i lavoratori vengano messi in regola con fondi pensioni e quinti dello stipendio, le finanziarie potrebbero chiederci soldi che non abbiamo. Già prendiamo quattro soldi, siamo sospesi dal lavoro e in cassa integrazione, sarebbe una beffa”. L’attuale liquidatore, Carlo Catalano, si limita a dire che sotto la sua gestione non si sono mai verificati episodi di questo tipo ma già l’anno scorso il sindaco Orlando aveva annunciato di aver presentato una denuncia proprio per la sparizione delle somme in questione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog