Cerca

L'ultima faccia del camaleonte “comunismo”. Renzi?

Egr. Direttore Belpietro, le teste che hanno concettualmente concepito il comunismo o non erano omologate o non erano state revisionate. Coniugare la libertà con l'uguaglianza, mi ripeto, è una aberrazione mentale e ideologica. Il comunismo non è un partito, né tanto meno una moda, questo sia chiaro, non accetta il dissenso però si autodefinisce democratico, la dove malauguratamente attecchisce può solo assumere la forma di un regime, e non potendo mutare la sua natura, muta la pelle come le bisce con cambi di facciata come gli acronimi, PCI, PDS, DS, PD, ma l'essenza rimane la stessa. Renzi? Diciamo che rappresenta la più recente facciata cioè quella del comunista mimetizzato ma pur sempre cresciuto a biberon, bandiere rosse e falce e martello e la falsa riga è sempre quella. Questa facciata non sarà l'ultima, purtroppo per gli uomini che aspirano alla libertà. Tra le altre qualcuno ha forse capito cosa vuole dire Renzi? E' parso uomo coerente con le idee chiare? Allora mi pongo una domanda: fuori dalla politica mi metterei in affari con questo soggetto? Risposta scontata

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog