Cerca

Aiutiamo i falliti onesti

Caro Direttore: Parlando con un avvocato sui problemi dei fallimenti di aziende, mi faceva notare che la legge non è adeguata a questo periodo di crisi eccezionale. La stragrande maggioranza dei fallimenti avviene per mancati pagamenti che non si riescono ad incassare oppure per il repentino calo delle commesse. La maggior parte degli artigiani e commercianti che falliscono in questo periodo storico sono persone oneste e rispettabili che anzi hanno speso tutto ciò che avevano risparmiato negli anni di crescita per tentare di salvare la propria attività. Soprattutto mi riferisco alle aziende storiche con molti anni di attività alle spalle. Non si può far finta che la situazione economica sia quella di un periodo normale quando restare a galla fra disdette di ordini e tasse esagerate ti mandano al collasso. Il fallito onesto dovrebbe avere la possibilità in tempi brevi di rifarsi una vita e ci vorrebbe una legge apposita per questo gravissimo periodo di crisi che nemmeno nel dopoguerra è stato così nefasto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog