Cerca

Diritto al lamento

Caro Direttore: Ci fanno di tutto, ci spremono come limoni, ci umiliano di fronte agli stranieri, ci affamano e poi ci deridono. Se sbagliamo ci puniscono severamente mentre se sbagliano loro ci prendono a fischi e pernacchie in faccia. Quattro porci maledetti impongono la loro iniqua legge su un intero e inerme popolo soggiogandolo e impedendogli di progredire e di avere una vera giustizia sociale. Basta, chiedo il diritto di lamentarmi insieme alla moltitudine dei tartassati. Chiedo il diritto al lamento, non ce lo possono negare, almeno quello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog