Cerca

Che bella notizia sul museo Maxxi!

Egregio Direttore, ho appreso con gioia (si fa per dire) dell’emendamento che consente “ogni anno” di destinare cinque milioni al Museo nazionale delle arti del ventunesimo secolo. La sinistra , ma tutta la casta della politica , permette di creare strutture , nella maggioranza dei casi , inutili o quasi, per poi finanziarne il mantenimento in vita. Con questo criterio , senza pensare al danno economico a posteriori si sono creati musei e altre amenità simili, anche di modestissime dimensioni, che nessuno o pochi visitano per poi scaricarne i costi su tutti i cittadini. Altrove con i musei ci vivono e hanno entrate che li rendono economicamente convenienti. Da noi non credo ci siano strutture simili capaci di generare ricchezza e di autosostentarsi nel medesimo tempo. In compenso non riusciamo a trovare un centesimo per cercare di venire incontro al nostro manifatturiero , alle nostre aziende agricole, per abolire il carico fiscale , per ridurre il costo dell’energia, per rendere questo paese competitivo. E’ ora di ribellarsi veramente a questo andazzo . Di cose da tagliare simili a questo ce ne sono a migliaia! Non c’è la volontà di farlo! Alla faccia degli italiani. Giovanni Ridinò

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog