Cerca

l'euro è finito?

per anni i giornali ed i politici hanno tentato di spiegarci come grazie all'euro ci saremmo salvati e che grazie all'euro la lira non avrebbe subito quell'inflazione e svalutazione che ci avrebbe rovinati. L'euro, come ben sappiamo tutti è stato scambiato con le varie valute a costi differenti tra i paesi tenendo ben presente l'indebitamento delle banche nei confronti dei cattivi affari dovuti alla concessione troppo facile di prestiti e finanziamenti.( devo dire che aveva ragione Bertinotti uralndo che si stava costruendo l'europa delle banche e non degli europei) Ragion per cui l'Italia non dovette svalutare la lira del 50% ma acquistò al doppio del valore l'euro, per cui lo pagammo in misura esagerata. Ricorderanno tutti che da Prodi a Berlusconi ci fu detto che se per esempio il caffe' costava 1000 lire, in euro lo avremmo pagato 0,50cent. Nulla di piu' falso. Le banche ripianarono il loro deficit ma a distanza di pochi anni si ritrovano indebitate come prima. A che è servita questa moneta se non far arricchire i piu' ricchi che avevano accesso al credito in lire da restituire in euro mentre i piu' poveri ed i pensionati si sono ritrovati il famoso milione in lire di pensione minima ridotto a 500 euro? Grazie Prodi, grazie Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog