Cerca

Gruppo Espresso/Repubblica

Egr. Direttore Belpietro, ecco la dimostrazione che produrre fango dal nulla sporca ogni cosa, e alla fine tutto si paga. La macchina delle menzogne non rende e si inceppa, se poi l'informazione è corretta, il padrone senza patria ha cambiato nazionalità, tanto una vale l'altra, e se ne è andato con il malloppo. Gli uomini che per trent'anni hanno supinamente eseguito senza batter ciglio le azioni più basse ora si trovano a bordo di una macchina spandiletame in avaria abbandonata da un padrone che neppure conosce il termine “scrupolo”. Certo non possiamo gioire per tanti lavoratori che verranno scaricati senza tanti complimenti, però lasciatecelo dire: cosa si aspettavano da un uomo che non è amico di nessuno, nemmeno di se stesso? Se questa macchina cesserà di funzionare tutti gli italiani onesti non potranno che rallegrarsi. Tutto finisce e coloro che hanno vissuto nella cattiveria, hanno vissuto male e muoiono anche peggio, nella disperazione, la storia ci fornisce un mare di esempi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog