Cerca

Gayismo Vs Barilla : predicano bene ma...

Egr. Direttore, ...razzolano malissimo. Urlano alla diseguaglianza, quando in realtà non vogliono essere eguali, bensì più eguali, che cosa vorranno dire? O con loro o contro di loro? Bel modo di ragionare. Mah, intanto sono orgogliosi di essere gay (gay-pride, appunto) e ci fa piacere, ma questo non può valere solo per loro. L'orgoglio etero per loro è grave offesa, un vero e proprio insulto, mentre per gli etero l'orgoglio gay deve essere accolto come un dono divino, meraviglioso, altrimenti sei omofobo. Esempio? Questo attacco a Barilla accusato di omofobia perché difende l'immagine della famiglia. Ma scusa tanto io non ti impongo nulla, se io non la penso come te non significa che io sia contro di te. Perché il gayismo adotta queste tattiche? La realtà è che si definiscono gay, gai, ma di gioioso non c'è nulla e lo si vede da questi atteggiamenti, pretenziosi, prepotenti e arroganti, vogliono tutto subito, anzi prima, e se non lo ottengono la gaiezza mostra la vera faccia, l'aggressività e non accettano il dissenso e il contraddittorio, ricorda tanto un certo regime. Più consolidano le loro posizioni più diventano insolenti. Nel caso di specie premono in tutte le direzioni perché si boicottino i prodotti della Barilla, ma quanto sono gioiosi! Se non vogliono quel prodotto nessuno li costringe o chiede loro spiegazioni, ne acquistino altri, loro invece vorrebbero impedire a tutti di acquistarlo, Ahi, ahi, ahi, anche questo ha poco di gioioso. Se vogliono rispetto che spetta a tutti, imparino prima a rispettare tutti. Spiacente con questa sortita contro Barilla vi siete sovraesposti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog