Cerca

DIMISSIONI LEGITTIME E NECESSARIE

Letta va da Napolitano un giorno si e uno no. Quello No gli telefona. Ma chi abbiamo al governo, uno studente delle medie che ha bisogno del NONNO per sapere se può andare o no a giocare ai giardini ??? Va a sparar cazzate per il mondo e non ha compreso che è lì per non contare un cazzo. Questa è una Repubblica Presidenziale che i partiti hanno affidato a Napolitano senza consenso di nessuno. Con Berlusconi "libero" di agire, tutto ciò non sarebbe accaduto. E Letta, il PD e Napolitano parlano di "irresponsabilità" di "situazione inquietante". Io sono inquietato ed incazzato da questo regime dove anche il Presidente tira la democrazia come la pelle del.. pollo. Basta con la stampa che interpreta e decide cosa far dire alle istituzioni. La protesta del PDL è giusta, legittima e consentita e morale. Negli stati democratici ci si dimette prima di spaccare tutto con una rivoluzione. Questo vorrebbe il PD, ma ognuno è libero di stare in un ruolo o decidere di abbandonare per impossibilità a ricoprirlo. Ognuno è solidale nei modi che crede e non come vuole il Presidente. marco morbidelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog