Cerca

Ancora sulla terra dei fuochi

Caro Direttore: Si parla di armi chimiche ma nella terra dei fuochi ci sono bombe altrettanto pericolose, oltre ai roghi della morte ci sono tonnellate di rifiuti anche tossici interrate dai camorristi. Quel triangolo della morte a nord di Napoli procurerà malattie e morti per altri sessant'anni almeno, ed è facile ritrovarsi nel piatto verdure avvelenate che ci intossicheranno. Pare che tale "Cicciotto 'e mezzanotte" sia uno dei responsabili, allora facciamogliele mangiare in galera queste primizie che ci ha regalato. Battute a parte lì ci vuole una bonifica come si deve e poi fare subito un termovalorizzatore. Basta morti! Come diceva il grande Eduardo, "I morti so' assai, i morti so' più dei vivi!"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog