Cerca

Barilla chiede scusa

Barilla ha chiesto scusa ai gay. Ha detto: “Ho molto da imparare”. Di sicuro non la tolleranza. Ormai siamo ai processi in stile Guardie Rosse, dove chi era sospetto di deviazionismo doveva fare pubblica abiura e dichiarare la sua ortodossia. Poi il tribunale del popolo si riservava di annetterlo tra la comunità, privato ormai di ogni dignità. Che tristezza...mi ricordo di vecchi professori, gente con una posizione di rilievo nella società, messi alla berlina, circondati da minacciosi randelli proletari. Qui mancano i randelli materiali, ma ci sono quelli dei mass media, ormai governati dalla lobby anticristiana, molto più temibili. milo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog