Cerca

Mio caro Lettino, sei stato un po’ ignavino….

Mio caro Lettino (nel senso di piccolo Letta.. il grande Letta è quello più vecchio..) dati causa e pretesto, le attuali conclusioni.. sei sto un pò ignavino.. (nel senso di piccolo ignavo), forse ti serviva un pizzico di coraggio in più.. eri (oddio, lo sei ancora oggi) il capo del Governo.. eri (oddio, lo sei ancora oggi) la seconda “potenza” del paese (nel senso delle cariche pubbliche.. dopo Napolitano, gli altri –Grasso e Boldrini- sono assolutamente insignificanti..).. tu ed il tuo partito avete sbagliato strategia sul Cavaliere.. quando tutti nel tuo partito si sono trasformati in dei fucilieri da plotone di esecuzione, con somma libidine di più di qualche vecchia cariatide.. la Bindi, Epifani che dopo un quarto d’ora della proclamazione della sentenza dichiarava in televisione che finalmente le sentenze vanno rispettate… e lasciamo stare quanti altri hanno vomitato tonnellate di ipocrisia su quella sentenza che puzza di opportunismo e vendetta lontano un km.. “in un paese normale una persona così si sarebbe già dimessa”.. “in Germania uno si è dimesso solo perché ha copiato una tesi di laurea”.. e cosi via (ho riferito le frasi più gettonate…) ..già, in un paese normale.. ma noi siamo un paese normale?.. risposta scontata: non lo siamo mai stati! E allora di che ci meravigliamo.. pensavate che la furbata di far fuori il Cavaliere per via giudiziaria vi fosse riuscita?.. anche se non siamo un paese normale, molta parte della pubblica opinione pensa che la magistratura abbia travalicato ogni decenza e, totalmente pervasa di “delirio di onnipotenza”, abbia commesso un sopruso… già ma quegli italiani che pensano così per voi (veri ed unici depositari di tutte le verità, la cosiddetta “intellighenzia”..) siano solo dei beoti, degli idioti che hanno subito qualche trauma da bambini o rimbambiti dalle televisioni del Cavaliere o da Emilio Fede!.. forse non è così!! Forse il gioco è stato un po’ troppo sporco!!!.. ed ora eccoci qui.. a discutere di chi sia la colpa, perché ci troviamo in questa situazione.. capiscioni, costituzionalisti, peracottari, degli emeriti cretini (veri) sparano sentenze altisonanti.. e via a chiacchierare, discutere, litigare.. Ma perché dico che sei stato un po’ “ignavino” e perché (a mio modestissimo avviso) hai perso una grandissima occasione?.. perché tu nella tua grandissima posizione di Capo del governo, avresti potuto dire che l’avversario non andava “fucilato” dal un plotone di esecuzione di fucilieri scelti (a cui alla fine ti sei associato anche tu.. non si può dimenticare la tua vigliacca dichiarazione: “.. beh, in fondo quella del Cavaliere è una fine inevitabile..”) .. tu potevi essere come un Giulio Cesare! Lui i nemici, dopo averli combattuti, non li giustiziava ed uccideva.. lui li graziava e li lasciava vivi!.. tu avresti dovuto leggere qualche libro di storia.. anche perché gli anni e le cose passano, ma spesso i meccanismi che portano a certe situazioni, restano identici! Tu potevi farti promotore, all’interno del tuo partito di una posizione in cui tu ti ponevi come un Giulio Cesare.. il Cavaliere non andava fucilato, bisognava graziarlo, dovevate lasciarlo vivo (politicamente), che bisognava batterlo politicamente, che bastava fare delle buone politiche e che alle elezioni successive avreste preso più voti!! Già, perché questo è il vero problema: non riuscite a prendere più voti del Cavaliere!! Perché?..vi siete mai chiesti seriamente perché?.. dovevate trovare un modo per lasciarlo vivo.. magari anche un cavillo giudiziario.. a proposito, sai come si è salvato Clinton dopo aver spudoratamente mentito sotto giuramento? (il reato più grave che un americano possa pensare..).. non voglio essere prolisso, ma si è salvato grazie ad un cavillo giuridico che nessuno avrebbe mai immaginato, se vuoi posso anche spiegartelo, ma ora sarei troppo lungo.. Insomma, se lo aveste lasciato vivo, voi vi sareste dimostrati “grandi, magnanimi, veri democratici, veri difensori della democrazia”.. sareste andati avanti con questo governo e tu, si Tu (e non Renzi) alle prossime elezioni lo avreste battuto!! Anche per la mancanza di ricambio vero nel PDL.. e il Cavaliere si avvicina agli 80.. e per te si sarebbe aperto un altro orizzonte!! ..ma avete avuto paura di essere troppo “democratici”, avete pensato che era più semplice vincere facile.. mandiamo in galera l’avversario!! ..è molto più semplice, ma non ti è sembrato un po’ troppo semplicistico?.. ma dimmi, in quale paese (sia pure del terzo o quarto mondo) il capo dell’opposizione è in galera? (..si in galera, perché il Cavaliere se avesse avuto meno degli anni che ha, gli toccava davvero la galera!!).. mi viene in mente solo la San Suu Kyi in Birmania, oppure la Julia Timoshenko in Ucraina.. per non parlare del mitico Che, oppure per rimanere in casa nostra un certo Sandro Pertini, ma altri nomi non mi vengono, tu hai qualche altro esempio?.. Ora eccoci qui, come andrà a finire?.. che alle più che vicinissime elezioni, nel migliore dei casi ci tocca un certo Renzi.. ma non ne sono sicuro che riuscirete a vincere voi (la sinistra) le elezioni, ci può toccare ancora qualche Berlusconi, o Berlusconino (Marina?..Barbara?..Alfano?..) certo tu ne esci in modo un po’ poco coraggioso (non voglio dire vigliacchetto) e con la consapevolezza di avere perso una grande occasione di dimostrarti un Giulio Cesare!! ..peccato, perché sicuramente tra tutti questi che mi vengono in mente, tu saresti stato il meno peggio.. Un saluto Mauro Battista

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog